Unione Speleologica Veronese

U.S.V.

3.0/5 di voti (2 voti)
L'Unione Speleologica Veronese nasce il 17 ottobre 1972 dalla fusione di GAS (Gruppo Autonomo Speleologico), GASV (Gruppo Attività Speleologica Veronese) e G.S. "Marisa Bolla Castellani", con l'obbiettivo di promuovere al meglio l'attività speleologica nei suoi aspetti fondamentali: esplorazione, divulgazione scientifica e pratica didattica. Fin dai suoi inizi aderisce alla Società Speleologica Italiana, organismo ufficiale della speleologia in Italia, promotore delle varie manifestazioni nazionali e internazionali preziose per consentire la circolazione di notizie, idee e persone. Nel luglio del 1973 l'associazione è già impegnata in una spedizione internazionale alla Spluga della Preta, che vede collaborare speleologi italiani, polacchi e russi.
Sempre del '73 è la pubblicazione del numero 1 del Bollettino dell'associazione, "Speleologia Veronese", l'assorbimento del GSL (Gruppo Speleologico Logo) e la definitiva perdita d'identità dei gruppi costituenti, in favore del neonato Gruppo che d'ora in avanti si muoverà unicamente col proprio marchio: una scala nera sormontata da un pipistrello, il tutto in campo rosso, sigillato dalla scritta USV, in seguito le sigle GASV e GSMBC ricompariranno ad opera di soci fuoriusciti dall' USV. Per completare il progetto iniziale, nel '74 nasce il Corso di Speleologia, nel 2003 è arrivato alla 32ma edizione.

Indirizzo

  • Presso (c/o): Forte Chievo
  • Indirizzo: Via Bionde
  • CAP: 37100
  • Città: Verona

Contatti

  • Telefono: 349/6408308
  • E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Condividi questo gruppo

Mappa